Dettaglio Notizia

Controlli accessibilità

Trentino Riscossioni. Clicca per saltare subito al contenuto

Combinazione colori

Dimensioni testo

Ricerca

RSS

RSS

Notizia

27 Apr 27/04/2017 02:00

INCREMENTO DELLE TARIFFE RELATIVE ALL'IMPOSTA DI SOGGIORNO

Si comunica che, in data 27 gennaio 2017, la Giunta Provinciale ha deliberato l'incremento delle tariffe per l'ambito territoriale di competenza del'Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena (delibera 77).

 

Dal 1 maggio 2017, per l'ambito territoriale di competenza del'Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio, le tariffe sono le seguenti:

- euro 2,00 per le strutture ricettive alberghiere previste dall'articolo 16 bis, comma 4, lettera a), della legge provinciale classificate a cinque stelle, quattro stelle "superior" e quattro stelle;

- euro 1,50 per le strutture ricettive alberghiere previste dall'articolo 16 bis, comma 4, lettera a), della legge provinciale classificate a tre stelle "superior" e tre stelle;

- euro 1,00 per le strutture ricettive alberghiere previste dall'articolo 16 bis, comma 4, lettera a), della legge provinciale classificate a due stelle o una stella o non classificate;

- euro 1,00 per le strutture ricettive diverse da quelle alberghiere previste dall'articolo 16 bis, comma 4, lettera a), della legge provinciale (esercizi di affittacamere, esercizi rurali, bed and breakfast, case e appartamenti per vacanze, ostelli per la gioventù, alberghi diffusi, case per ferie ad esclusione di quelle gestite direttamente dagli ospiti);

- euro 1,00 per le strutture ricettive previste dall'articolo 16 bis, comma 4, lettere b), c) e d) della legge provinciale (campeggi, campeggi-villaggio, campeggi parco per vacanze, esercizi di agriturismo, rifugi escursionistici);

 

 

Inoltre, in data 7 aprile 2017, la Giunta Provinciale ha deliberato l'incremento delle tariffe per gli ambiti della Valsugana-Tesino (delibera 550) e dell'Altopiano della Paganella (delibera 551).

 

Dal 1 maggio 2017, per l'ambito della Valsugana-Tesino, le tariffe sono le seguenti:

- euro 1,80 per le strutture ricettive alberghiere previste dall'articolo 16 bis, comma 4, lettera a), della legge provinciale classificate a cinque stelle, quattro stelle "superior" e quattro stelle;

- euro 1,50 per le strutture ricettive alberghiere previste dall'articolo 16 bis, comma 4, lettera a), della legge provinciale classificate a tre stelle "superior" e tre stelle;

- euro 1,20 per le strutture ricettive alberghiere previste dall'articolo 16 bis, comma 4, lettera a), della legge provinciale classificate a due stelle o una stella o non classificate;

- euro 1,00 per le strutture ricettive diverse da quelle alberghiere previste dall'articolo 16 bis, comma 4, lettera a), della legge provinciale (esercizi di affittacamere, esercizi rurali, bed and breakfast, case e appartamenti per vacanze, ostelli per la gioventù, alberghi diffusi, case per ferie ad esclusione di quelle gestite direttamente dagli ospiti);

- euro 1,00 per le strutture ricettive previste dall'articolo 16 bis, comma 4, lettere b), c) e d) della legge provinciale (campeggi, campeggi-villaggio, campeggi parco per vacanze, esercizi di agriturismo, rifugi escursionistici).

 

Dal 1 maggio 2017, per l'ambito dell'Altopiano della Paganella, le tariffe sono le seguenti:

- euro 2,00 per le strutture ricettive alberghiere previste dall'articolo 16 bis, comma 4, lettera a), della legge provinciale classificate a cinque stelle, quattro stelle "superior" e quattro stelle;

- euro 2,00 per le strutture ricettive alberghiere previste dall'articolo 16 bis, comma 4, lettera a), della legge provinciale classificate a tre stelle "superior" e tre stelle;

- euro 1,20 per le strutture ricettive alberghiere previste dall'articolo 16 bis, comma 4, lettera a), della legge provinciale classificate a due stelle o una stella o non classificate;

- euro 1,20 per le strutture ricettive diverse da quelle alberghiere previste dall'articolo 16 bis, comma 4, lettera a), della legge provinciale (esercizi di affittacamere, esercizi rurali, bed and breakfast, case e appartamenti per vacanze, ostelli per la gioventù, alberghi diffusi, case per ferie ad esclusione di quelle gestite direttamente dagli ospiti);

- euro 1,20 per le strutture ricettive previste dall'articolo 16 bis, comma 4, lettere b), c) e d) della legge provinciale (campeggi, campeggi-villaggio, campeggi parco per vacanze, esercizi di agriturismo, rifugi escursionistici).

Vai all'archivio

Comunicazioni

  • 21 mag 2018

    Variazione indirizzo sede legale e nuova entrata per i cittadini

    Si comunica che a partire da martedì 22 maggio 2018 la sede legale di Trentino Riscossioni è cambiata da via Romagnosi 11A a via Jacopo Aconcio 6. Di conseguenza, anche l'entrata degli sportelli è stata spostata in via Jacopo Aconcio 6 (lato opposto dell'edificio rispetto alla vecchia entrata di via Romagnosi).

Vai all'archivio
Accetti i cookie? Utilizzando il sito Portale dei servizi al cittadino, il visitatore accetta la presente policy in materia di cookies. Sì, accetto No, desidero maggiori informazioni